Riprogettare la cucina

Riprogettare la cucina

Nella maggior parte dei casi, quando ci troviamo di fronte ad un appartamento di non recente costruzione, all’interno del locale cucina, si nasconde un nemico a tutti molto conosciuto: il cucinino.

In questo breve articolo, vorrei mostrarti come uno spazio cucina apparentemente diviso in due ambienti differenti, può rivedere la sua luce, rivedendone la sua distribuzione.

Disposizione attuale della cucina

Presupponiamo di trovarci di fronte ad un ambiente cucina come questo, in cui gli spazi risultano divisi da un setto murario: nel locale cucinino, il lavello ed il piano fuochi; nel locale cucina il tavolo, un divano e la restante parte di dispensa. L’utente non ha dovuto rinunciare a nessuna funzione, ma certamente ha dovuto rilegare la sua attività all’interno di uno spazio molto piccolo. Se dovessimo pensare ad una nuova distribuzione, sarebbe ovvio che il nostro vincolo maggiore sarebbe quello di avere due spazi nettamente separati.

 

Pianificazione del layout di progetto

All’interno di questa nuovo progetto puoi notare come, la semplice demolizione di un setto murario possa dare all’ambiente un senso di uniformità, non costringendo per forza l’utente ad invertire le funzioni principali come la posizione del lavabo, del piano cottura e quant’altro. L’ambiente assume un senso di apertura: la dispensa si sviluppa per tutta la sua lunghezza fino ad incontrare la parte lavello, il piano cottura mantiene la sua posizione e si avvale di un bel piano di appoggio / break lungo tutta la colonna.

 

Visualizzazione del progetto

Non ci rimane che visualizzare il risultato: planimetria del progetto 3D, con indicazione dei nuovi spazi.